Le Dinastie della Cina

Storia delle Dinastie
Tutte le terre sotto la sorveglianza del Cielo

220 - 589: Sei Dinastie e Sedici Regni

Immagine sopra - Muletto in terracotta
Dinastia Wei Settentrionali (386-534)

Condividi  

E’ chiamato così questo primo periodo di disunione della Cina; un nome collettivo che comprende sei dinastie cinesi e vari regni, che seguono la caduta della dinastia Han nel 220 d.C. Guerre, pestilenze e instabilità politica caratterizzarono questo lungo periodo che si chiuse con l’avvento della dinastia Sui nel 581.

Sei Dinastie e 16 Regni 220-589
 
 
Sei Dinastie e 16 Regni 220-589

Le Sei Dinastie son comprese nel periodo dei Tre Regni (220-280), la dinastia Jin (265-420), e le dinastie del Sud e del Nord (420-589), con capitale Jiankang (odierna Nanjing). Le credenze tradizionali del Confucianesimo sono abbandonate, per dar spazio al Buddismo e Taoismo.

Nonostante l’instabilità politica e territoriale, l’arte, la poesia, la scultura e la pittura continuano a evolversi, soprattutto con l’avvento della stampa che insegna i principi del buddismo alle masse. Così anche la calligrafia trova nuove espressioni artistiche.